Jean Mauboulès

© Jean Mauboulès

Precise, minimalistiche e tuttavia espressive, forti, autentiche e al contempo eleganti, vivaci ma anche pacate: le sculture dell'artista Jean Mauboulès di origine francese dimostrano che gli opposti non solo si attraggono, ma si possono anche fondere in opere armoniose ed energiche.

Avanti

Per poter percepire queste unità estetiche e per renderle visibili occorre una particolare sensibilità a forme, materiali e tecniche di lavorazione e anche capire che cosa potrebbe essere in eccesso e quindi va omesso. Tale sensibilità presuppone (oltre al talento) di essersi occupati a lungo e in modo approfondito delle diverse possibilità artistiche, di avere effettuato ricerche e sperimentazioni intense. Da ragazzo Jean Mauboulès si è dedicato al disegno e alla pittura e a 19 anni ha lasciato il paese natale ai piedi dei Pirenei francesi per studiare all'École des beaux-arts di Parigi. Negli anni Sessanta è passato dalla pittura alle opere plastiche. I suoi materiali preferiti – fino agli anni Novanta inoltrati, periodo di realizzazione delle tre opere nella collezione della Mobiliare – sono diventati il ferro e il vetro. Con sculture, oggetti da parete e collage di materiali simula l'interazione di qualità e impulsi antitetici: massa e trasparenza, gravità e leggerezza, ruvidità e liscezza, volumi e spazi vuoti, movimento e staticità. Gli acquarelli e i disegni che accompagnano con continuità i lavori plastici di Mauboulès creano un gruppo di opere a se stante e libero.

La produzione di Mauboulès può essere associata all’arte concreta e costruttiva o minimalistica, ma i suoi aspetti prettamente sensoriali e intuitivi la sottraggono ad ogni categorizzazione precostituita. L'artista ha ricevuto diversi premi per le sue opere molto apprezzate; nel 1997 è stato inoltre nominato in Francia Cavaliere dell'Ordine delle Arti e delle Lettere.

 

Jean Mauboulès è nato a Poey-de-Lescar (Francia) nel 1943, vive e lavora a Bellach (Svizzera).

Campi di attività: scultura, arte oggettuale, collage, rilievi, disegno, aquarello

X Meno
Vedi anche