John Baldessari

© Kim Schoenstadt, 2001

John Baldessari è considerato il pioniere e il principale esponente della cosiddetta Pictures Generation. La corrente artistica, nata negli anni 1970 come movimento non programmatico, tematizza l'influsso sociale e culturale dei mass media, in particolare di film, fotografia, riviste e giornali. 

Avanti

Un riferimento importante per Baldessari è l'industria delle immagini, che si trova praticamente fuori dalla porta di casa sua, a Hollywood. Impiega soggetti tratti da riviste patinate, brochure pubblicitarie o anche opuscoli cinematografici ed esamina nella sua opera concettuale l'interazione tra testo e immagine per mostrare che «al mondo esiste più di una verità», come dice egli stesso. Il suo approccio ironico al rapporto tra parola e immagine trova espressione anche nell'opera Throwing Three Balls in the Air to Get a Straight Line («Lanciare tre palle in aria per ottenere una linea retta»), acquistato nel 2015 per la collezione della Mobiliare, da cui risulta in modo esemplare l'interesse di John Baldessari all'interazione produttiva tra espressione figurativa e linguaggio.

L'artista spiega: «Parole e immagini sono veicoli di significato magici. A volte penso che un sentimento venga espresso meglio da una parola, a volte, invece, da un'immagine. Sono molto incerto se sia meglio preferire l'una o l'altra. Nella mia arte voglio creare senso, proprio come uno scrittore quando accosta due parole adatte.»

John Baldessari è nato a National City, California (USA) nel 1931; vive e lavora a Santa Monica, California.

Campi di attività: fotografia, film, collage, libri d'artista, arte in spazi pubblici

X Meno