Willi Wettstein

© Willi Wettstein

Le grafiche e i dipinti di Willi Wettstein sono soprattutto una vera gioia per gli occhi. L'artista, originario di Berna, si è specializzato in motivi floreali e faunistici e le sue rappresentazioni dettagliate, di grande finezza e precisione cromatica, irradiano una tranquillità come quella che si può trovare solo in natura. Appaiono atemporali, ma stimolano anche diversi confronti interni alla storia dell'arte.

Avanti

Le opere su carta della collezione della Mobiliare mostrano alcune specie animali indigene anche in Svizzera, tra cui la gallina nana della varietà detta "millefiori", il gufo comune o il fagiano di monte, qui rappresentato durante la stagione degli amori, e altre, come il possum e il koala, originarie del continente australiano. Questi ultimi, come anche altri animali, sono stati disegnati da Wettstein durante i suoi viaggi. Nella foto che lo ritrae con il blocco da disegno e alla sua destra una curiosa scimmia scoiattolo sembra il partecipante di una spedizione scientifica. Gli antenati dei nostri odierni musei, le «stanze delle meraviglie» dell'epoca rinascimentale e barocca, erano spesso suddivise in quattro settori: Artificialia (opere d'arte e artefatti), Naturalia (reperti e preparati del mondo naturale), Scientifica (strumenti delle scienze) ed Exotica (oggetti, piante e animali di paesi lontani). I collezionisti raccoglievano anche rappresentazioni di animali esotici con l'intento di rispecchiare il mondo intero nella loro stanza delle meraviglie. I quadri di Wettstein avrebbero sicuramente potuto appartenere a tutte e quattro le tipologie di "mirabilia", ma in primo luogo a quella dell'arte.

Le opere di Wettstein danno prova di una precisione che si potrebbe equiparare a quella degli antichi maestri e che richiama alla mente famose rappresentazioni di animali come il Leprotto di Albrecht Dürer o le dettagliate nature morte con animali del XVI secolo. Ma si impone anche un legame con la storia dell'arte più recente: con l'opera del famoso doganiere e pittore francese Henri Rousseau (1844–1910).

 

Willi Wettstein è nato a Berna nel 1941, vive e lavora a Münsingen.

Campi di attività: pittura, lavori su carta

X Meno