Arte e sostenibilità, vol. 4

Romuald Hazoumè e l’identità culturale
al
la Mobiliare, edificio della Direzione, Bundesgasse 35, Bern

Berna, 7 luglio 2015 - Gli obiettivi importanti richiedono mezzi straordinari: Romuald Hazoumè, artista nato nel 1962 a Porto-Novo nel Benin, si presenta ai vernissage indossando il bubu, il tradizionale abito lungo africano, e portando al collo catene pesanti di argento e avorio, «affinché tutti passano vedere com’è un africano». Con questo look l’artista prepara il terreno per i temi socio politici che lo interessano e che ispirano il suo lavoro. La Mobiliare, presso la sede della direzione a Berna, dedica un’esposizione individuale a questo artista di fama internazionale. Avanti