Senza Titolo, Turm

2004,
160 x 135 x 135 cm
Materials and Techniques
Barre quadre poste una sull'altra

Le opere scultoree di Gunter Frenztel sono equiparabili al numero di un funambolo: si tratta sempre di mantenere l'equilibrio. E per questo serve soprattutto una cosa: la tensione. Frentzel conosce alla perfezione l'arte dell'equilibrismo ed è per questo che le sue opere, pesanti anche diverse tonnellate, ci appaiono leggere e ariose come un esercizio ginnico.

Ulteriori informazioni sull'artista