Gottfried Honegger (1917 – 2016)

Credeva alla forza umanitaria dell'arte e riteneva che la sua opera fosse una testimonianza politica: con dipinti geometrici ed astratti, sculture e progetti per lo spazio pubblico Gottfried Honegger è sempre stato incline a conciliare le opposizioni sondando il potenziale creativo della riduzione cromatica e formale.

Cresciuto nella Bassa Engadina, Honegger frequentò il corso preparatorio della scuola superiore di design di Zurigo dal 1932 al 1933 per poi concludere una formazione come decoratore di vetrine. Negli anni successivi rivestì un ruolo determinante nel panorama della grafica svizzera fondando a Zurigo nel 1936 un atelier di grafica, decorazioni e fotografia assieme a Warja Lavater, che sarebbe poi diventata la sua prima moglie, e inoltre con le sue pubblicazioni e la sua attività di docente. Il passaggio all'arte libera è avvenuto lontano dal paese natio: un soggiorno di lavoro a New York dal 1958 al 1960 ha offerto a Honegger la possibilità di dedicarsi per la prima volta interamente ai suoi Tableaux-Reliefs. Si tratta di tele su cui sono applicate manualmente strutture in cartone basate per lo più sul quadrato e ridipinte con strati di colori a olio e, in fasi più tarde, anche con grafite o acrilico. Dopo essere tornato a Zurigo, Honegger smise di lavorare come grafico. Presto trasferì la sua residenza principale a Parigi, dove portò avanti con coerenza in serie di opere il suo approccio in cui i principi dell'arte concreta si fondono con quelli della casualità. Con i suoi primi incarichi pubblici all'inizio degli anni Settanta assunse un ruolo sempre più rilevante la scultura, prevalentemente in pietra o acciaio al cromo. Infine dal 2000 Honegger, che allora viveva a Cannes, si è dedicato alla creazione di immagini e oggetti in alluminio. Nel 2005 è tornato a Zurigo, la sua città natale. Qui fino in tarda età si è dedicato ogni giorno in atelier alla sua arte, a cui attribuiva una funzione sociale – al servizio della solidarietà.

 

Gottfried Honegger ha contribuito alla promozione a lungo termine dell'arte concreta cofondando nel 1987 a Zurigo la Stiftung für konstruktive und konkrete Kunst e come iniziatore dell'Éspace de l’Art Concret a Mouans-Sartoux (Francia) nel 1990. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, soprattutto in Francia, la sua patria di elezione, tra cui l'Ordine della Legion d'onore nel 1990.

 

Gottfried Honegger è nato nel 1917 a Zurigo (Svizzera) dove è morto nel 2016.

Campi di attività: pittura, scultura, grafica per stampa, disegno, arte in spazi pubblici


vedi anche

Opere di Gottfried Honegger

© Gottfried Honegger
Gottfried Honegger

Tableau relief (R. 1111)